Home Invia e guadagna
Registrati

Password dimenticata?

Registrati ora.

Diritto - Definizioni

Appunto di diritto che spiega alcune definizioni basilari: legge, fonti, interpretazione, successione delle leggi nel tempo.

E io lo dico a Skuola.net
Cos'è il diritto

Il diritto è l’insieme di leggi che se non rispettate generano delle sanzioni oppure punizioni.

Perchè è necessario il diritto
Serve per il bene della comunità e a reprimere azioni pericolose per esSA. Dove c’è, una società lì c’è il diritto. Il diritto è un insieme di leggi da rispettare. Lo stato impone le regole e può arrivare a ucciderci pur di tenere l’ordine (in alcune zone del mondo è ancora così). Il diritto serve per ridurre danni.

Funzione
1) Repressiva: reprime tutti i pericoli per la comunità.
2) Allocativa/distributiva: Distribuire beni nella società; per esempio dicono come una persona diventa proprietario di una casa.
3) Istitutiva di poteri: descrive i poteri dello stato.

Caratteristiche delle norme giuridiche
- possono essere perfette e imperfette.
- Possono essere obbligatorie.
- Possono essere generali: sono rivolte a tutti.

Il giudice applica il caso concreto al caso astratto.

Sanzioni
1) Penali (reati: detentivo[prigione], pecuniarie [soldi], e accessorie.)
2) Civili: risarcimento danni
3) Amministrative: atti che colpiscono gli amministrativi ma che non creano danni alla comunità.


Interpretazione delle norme giuridiche
Per essere applicate le norme giuridiche devono essere interpretate. Vanno interpretate alla lettera (tranne alcuni casi particolari.)
La traduzione letterale si divide in due:
1) Estensiva: valida per tutti
2) Restrittiva: valida solo per alcune persone.

Efficacia della legge nel tempo
Irretroattività: non hanno validità indietro nel tempo, ma solo in avanti (salvo alcuni casi eccezionali, specificati dalla stessa legge).
La legge nuova abroga quella vecchia, e se una materia vuole sostituire un’intera materia, l’intera materia vecchia viene abrogata. L’abrogazione può essere esplicita, o implicita; esplicita quando dice esplicitamente quale legge è abrogata, implicita negli altri casi.
Favor rei: favorisce chi ha commesso il reato riducendo la pena, ma non aumentandola o applicando una legge anteriore se più favorevole.
Esiste anche il caso dell'interpretazione autentica quando il legislatore fa una nuova legge in cui spiega quello che aveva intenzione di dire con quella vecchia.
L'interpretazione del diritto dal punto di vista dei soggetti può essere fatta dai giudici e si parla di interpretazione giurisprudenziale, dalla dottrina e dalla P.A.

Fonti del diritto (elementi da cui ha origine il diritto):
1) Fonti di cognizione: sono strumenti, atti, quali attraverso i quali la popolazione può conoscere le leggi.
2) Fonti di produzione: è quasi identico alle fonti di cognizione.

Sono fonti di cognizione: Gazzetta ufficiale dello Stato, bollettini ufficiali regionali, gazzetta ufficiale unione europea, trattati internazionali.
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare