Diritto

Il diritto è l'insieme delle norme giuridiche. Le norme giuridiche sono regole obbligatorie imposte dallo Stato, mentre le norme sociali sono regole non obbligatorie che non imposte dallo Stato (norme di buona educazione, norme religiose, norme sportive). La radice IUS in latino significa diritto. Iustum vuol dire giusto. Il diritto oggettivo è l'insieme delle norme giuridiche, mentre il diritto soggettivo è la pretesa di un soggetto direttamente protetta dalla legge.

Partizioni del diritto
Nel diritto civile sono compresi le proprietà, la famiglia le successioni e i contratti. Nel diritto commerciale (impresa e azienda, lavoro contratti di impresa e fallimenti); Nel diritto della navigazione i trasporti via aerea e via mare. Il diritto privato regola i rapporti tra soggetti che si trovano tra loro in situazione di parità. Il diritto pubblico invece regola il funzionamento della pubblica amministrazione e i rapporti con i cittadini in cui il secondo si trova in posizione di subordinazione rispetto allo Stato. Il diritto penale punisce i reati più gravi. Il diritto processuale stabilisce come devono essere effettuati i processi; il diritto tributario riguarda il pagamento delle tasse. Il diritto amministrativo regola il funzionamento della pubblica amministrazione e i rapporti tra amministrazione e cittadini. Il diritto amministrativo svolge i compiti dello Stato. Il diritto costituzionale si occupa della costituzione.

Registrati via email