IL CODICE CIVILE

Il codice civile oggi vigente in Italia è stato emanato nel 1942 e presenta una particolarità unica; contiene, infatti, tanto la disciplina del diritto civile quanto la disciplina del diritto commerciale, che in precedenza erano dettate in due codici separati.

Il codice civile è diviso in sei libri:
- il primo è intitolato "Delle persone e della famiglia" e riguarda la disciplina della capacità delle persone;
- il secondo "Delle successioni" e contiene la classificazione dei beni che possono formare oggetto di diritti;
- il terzo "Delle obbligazioni": contiene la disciplina delle obbligazioni e delle loro fonti;
- il quarto "Della proprietà": contiene informazioni sulla proprietà;

- il quinto: "Del lavoro", che contiene la disciplina dell'impresa in genreale;
- il sesto "Della tutela dei diritti", che contiene la disciplina delle prove, della responsabilità patrimoniale del debitore.

Registrati via email