Genius 5451 punti
L'attività interpretativa
Soltanto alcuni soggetti sono legittimati ad interpretare una norma:
1)Legislatore (parlamento): quando è il legislatore a interpretare, l’interpretazione viene definita autentica, l’interpretazione effettuata dal legislatore vincola tutti, nessuno si può sottrarre.
2)Giudici: l’interpretazione effettuata dai giudici è definita giudiziale, e vincola solo le parti processuali.
3)Dottrina (giuristi, cioè coloro che studiano il diritto): l’interpretazione effettuata dai giuristi è definita dottrinale, questa interpretazione non vincola nessuno.
Metodi d'interpretazione
Questi tre soggetti per interpretare la norma possono utilizzare due metodi:
1)Letterale: Nell’interpretazione si soffermano sul significato letterale di ogni termine.
2)Logico: Con il metodo logico guardano più il contesto in cui si colloca la normativa, infatti questo metodo mira a ricercare l’effettiva intenzione del legislatore.
Risultati dell'attività interpretativa
1)Dichiarativa: L’ interpretazione è dichiarativa quando i risultati del metodo letterale e logico sono uguali.
2)Restrittiva: L’ interpretazione è restrittiva quando il risultato che ottengo con il metodo logico, è più ristretto rispetto a quello che ottengo con il metodo letterale.
3)Estensiva: L’interpretazione è estensiva quando il risultato che ottengo con il metodo logico è più esteso dei risultati che ottengo con il metodo letterale.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email