DIRITTI ASSOLUTI E DIRITTI RELATIVI.
Diritti assoluti sono quelli che garantiscono al titolare un potere che può far valere indistintamente verso tutti gli altri soggetti sui quali grava semplicemente l'obbligo di non turbare il godimento del diritto stesso( ad esempio, il diritto di proprietà). La categoria dei diritti assoluti comprende i diritti reali, i diritti della personalità, i diritti su beni immateriali.
Diritti relativi sono quelli che assicurano al titolare un potere che si può far valere solo verso una o più persone determinate(in personam) a carico delle quali sussiste l'obbligo di fare o non fare qualcosa(esempio, il diritto del creditore di ottenere la prestazione del debitore, così che il soggetto attivo o passivo si presente determinato o determinabile sin dalla nascita del rapporto giuridico). Mentre il diritto assoluto si caratterizza per la relazione diretta tra un soggetto ed un bene, il diritto relativo necessita della cooperazione di un terzo; si instaura,così,un rapporto giuridico fra due soggetti, il creditore ed il debitore.

Registrati via email