Ominide 1116 punti

Analisi del Canto 5 del Purgatorio

Riassunto
Dante e Virgilio giungono nella terza schiera dell’Antipurgatorio, tra i morti per morte violenta. Dopo un rimprovero di Virgilio nei confronti di Dante, forse eccessivo, riguardante la sua distrazione legata allo stupore delle anime, un gruppo di negligenti comincia a chiedere favori a Dante. Il primo a chiedere di essere ricordato è Jacopo del Cassero, interrotto bruscamente da Buonconte da Montefeltro, a sua volta interrotto da Pia Senese. Tutti e tre raccontano, chi più brevemente, chi meno, la loro storia.

Funzione
Approfondire il tema della separazione tra anima e corpo; approfondire la necessità delle preghiere dei vivi da parte delle anime penitenti;

Luogo
Antipurgatorio, terza schiera, negligenti (morti per morte violenta).

Personaggi in azione

- Dante (si comporta inizialmente come un negligente)
- Virgilio (tanto scosso da rimproverare con troppa veemenza Dante)
- Jacopo del Cassero: discendente da una nobile famiglia di Fano, fu un uomo politico e d’armi di un certo rilievo a quel tempo; per difendere Bologna dalle mire espansionistiche del signore estense di Ferrara si procurò le ire di Azzo VIII, da cui tentò di fuggire; fu comunque raggiunto dai suoi sicari a Oriago e ucciso.
- Buonconte da Montefeltro: ghibellino, militare, nel 1289 partecipa alla battaglia di Campaldino e vi muore valorosamente; il suo corpo non sarà mai trovato.
- Pia senese: figura misteriosa, forse Pia dei Tolomei sposata a Nello de’ Pannocchieschi, che la uccise forse per gelosia, forse per desiderio di nuove nozze; non ha rancore mentre parla; ricorda il momento commovente in cui le chiese di sposarlo; molto sintetica (6 versi); cortese nei confronti di Dante; nessun legame con il passato.

Personaggi citati
- Azzo VIII
- Carlo D’Angiò
- Maria
- Sicari di Azzo
- Antenore
- Nello de’ Pannocchieschi (si presume)

Luoghi e episodi storici e/o mitologici citati
- Battaglia di Campaldino
- Antenore e fondazione di Padova

Tempo
Domenica 10 aprile 1300, poche ore dopo mezzogiorno.

Argomenti
- Tema della separazione (spirito-grupp/anima-corpo/Pia-marito)
- Tema del rimprovero e della severità
- Tema della negligenza
- Tema del viaggio
- Tema della preghiera
- Tema della coralità
- Tema dell’odio politico
- Tema del tempo

Simboli e allegorie
- Lotta angelo-diavolo = lotta interiore che spinge il morente alla conversione.

Aspetti stilistici e retorici
- Anafora (v.9)
- Similitudine (vv. 14-15)
- Perifrasi (v.77)
- Perifrasi (v.97)
- Perifrasi (v.112)
- Chiasmo (v.134)
- Tono alto

Riferimenti letterari e culturali
- Salmo 50 (miserere)

Registrati via email