Paolo e Francesca - Commento


Uno dei canti più belli è sicuramente quello di Paolo e Francesca, dove Dante si lascia commuovere dal racconto dei due amanti che, per essere stati scoperti dal marito della donna, hanno pagato con la vita il loro impossibile amore, nato in silenzio e cresciuto giorno dopo giorno. Quello che più coinvolge in questo passo e l'attaccamento, anche all'inferno, di queste due anime che insieme affrontano la durezza della pena inflitta loro e perché si amavano. Dante con maestria descrive il tradimento di Francesca ma allo stesso tempo lo spiega poeticamente e,quasi, con grande tenerezza. Per quell'unico e solo bacio scambiatosi i due amanti, che fino, ad allora, avevano costretto il loro cuore al silenzio, non riuscendo più a nascondere il sentimento nato e cresciuto con il frequentarsi, che era stato fino a quel attimo soltanto di palpiti e sguardi carichi di emozione, si lasciano andare e si aprono all'amore pagando con la vita.

La figura più incisiva dei due è sicuramente Francesca che è quella più prolissa e più arrabbiata dei due per la fine della loro vita e del loro amore, incompreso e condannato e per il modo in cui hanno perso le loro vite. Quello che colpisce è invece la figura di Paolo che in silenzio piange

Registrati via email