E'la prima opera composita di Dante costituita da più parti , ma anche strutturata.
Segue una precisa trama narrativa, ches viluppa la vicenda d'amore tra Dante e Beatrice. Vicenda ideale e reinterpretata dal poeta.
Non abbiamo dati certi di questo vissuto , è tutto filtrato dall'esperienza di Dante, la quale acquisice una valenza simbolica in quanto egli vuole conferire un significato eccezionale a questa vicenda d'amore.
L'amore comporta una trasformazione totale della vita del poeta poichè quest'ultimo è un elemento eccezzionale,prodigioso,meraviglioso che è in grado di rinnovare l'anima del poeta.
La "Vita nuova " è un prosimetro cioè un'opera costituita da parti in prosa e parti in poesia. Quelli in prosa sono una sorta di cornice e di narrazione degli eventi: Le poesie sono invece delle esplicazioni degli stati d'animo che il poeta prova (in miena con quanto narrato nelle parti prosastiche).

Il prosimetro in realtà è un modello scrittorio che fa parte della tradizione precedente , cioè quella classica. Dante in questo caso quindi attinge dalla tradizione classica.
Di solito però il prosimetro aveva una valenza filosofica; Dante invece esprime una tematica letteraria che ha una forte connotazione autobiografica. Questo perché, anche se viene delineato l'amore per Beatrice(che ha comunque un ruolo sostanziale),il vero protagonista della vicenda è Dante medesimo (l'io poetico).
La "Vita nuova" è frutto di un'esperienza stilnovistica dantesca. Dante ha traslato infatti alcune rime stilnoviste e le ha collocate all'interno di quest'opera. La parte in prosa è quindi successiva a quella in poesia.
All'interno della Vita nuova , composta dal 1283 al 1295, troviamo 42 capitoli, che delineano la vicenda sentimentale vissuta dal poeta. La narrazione ha una prospettiva che potremmo definire in parte autobiografica poichè il vissuto dell'io narrante coincide con quello dell'autore. la prospettiva di lettura dell'opera deve essere comunque allegorico-simbolica.
L'opera risente dell'enciclopedismo dantesco poiché l'autore traduce il suo sapere riguardante varie discipline all'interno dell'opera stessa.
La vicenda narrativa che si snoda all'interno di questi 42 capitoli, ha come tema fondamentale l'amore,che poi si allaccia anche al tema dello sconforto e del dolore poichè nel 1290 la donna amata, che si suppone fosse Bice Portinari, muore.
Uno dei passaggi fondamentali a livello di trama è il primo incontro tra Dante e Beatrice quando il poeta ha solo 9 anni.
Dopo 9 anni vi è un ulteriore incontro. Dopo questo incontro Dante racconta che una volta tornato a casa ha una prefigurazione dell'imminente morte di Beatrice.
Dopo la morte di Beatrice Dante vive un periodo di forte smarrimento interiore, che potrebbe produrre un disorientamento morale. In realtà il poeta trova la forza di dare senso a questa sua esperienza. Dalla sofferenza, dovuta alla perdita dell'amata, scaturisce una valorizzazione più profonda del sentimento d'amore. la contemplazione ideale di Beatrice diventa fondamentale anche e soprattutto in sua assenza. E' in corso un passaggio che consente a Dante di superare l'amore stilnovista, per approdare ad una visione ancora più metafisica del sentimento amoroso .
l'epilogo della vicenda narrata nella Vita nuova risulta comunque positivo. Nonostante la morte di Beatrice ed il dolore provato, il poeta sarà in grado di mettere in luce le potenzialità della poesia , intesa come strumento che ha il potere di eternare, cioè di mantenere invita l'immagine di qualcuno.

Hai bisogno di aiuto in Vita ed opere di Dante?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email