Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Trasformazione fisica e chimica

Appunto che ha l'obiettivo di fornire una descrizione delle trasformazioni fisiche e chimiche e delle sostanze semplici e di quelle composte.

E io lo dico a Skuola.net
Trasformazione chimica e fisica

Trasformazione Fisica
Si tratta di una trasformazione che non produce nuove sostanze.
Esempio:
La paraffina (cera di candela) se viene sciolta diventa paraffina liquida, ma se si raffredda diventa di nuovo la sostanza iniziale.

Trasformazione Chimica o Reazione
Si tratta di una trasformazione che produce nuove sostanze.
In una reazione le sostanze di partenza vengono dette reagenti, mentre quelle finali prodotti.
In una trasformazione chimica, se pesiamo i reagenti e, dopo la trasformazione, pesiamo i prodotti finali, troviamo che le due quantità sono perfettamente uguali.
Vale la legge di conservazione della massa, creata da A. L. Lavoisier nel 1789.
Esempio:
Lo zolfo, se lo si brucia insieme all'ossigeno, diventa anidride solforosa, ma non si potrà mai, congelandolo, ritornare alla sostanza precedente. Si è creata una nuova sostanza.

Sostanza Composta
E' una sostanza che può essere scomposta in altre sostanze più semplici e che è formata da atomi gli uni diversi dagli altri.
Esempio:
L'acqua è sottoposta ad un processo che si chiama Elettrolisi e, grazie all'energia elettrica, l'acqua si divide in due sostanze semplici: il gas idrogeno e l'ossigeno.

Sostanza Semplice o Elemento
E' una sostanza che non può essere scomposta né con calore, né con elettricità. E'formata da atomi tutti uguali tra di loro.
Esistono 92 sostanze semplici in natura. Ad ogni elemento corrisponde un simbolo chimico.
Esempio:
Se scomponiamo l'ossido di mercurio verranno fuori due sostanze semplici: il mercurio e l'ossigeno. Queste due sostanze non possono essere scomposte in altre più semplici.
Contenuti correlati
Registrati via email