Erectus 630 punti

Fibre chimiche

Caratteristiche:
* buona resistenza meccanica e allo strappo, leggerezza, elasticità
* indeformabili e irrestringibili, inattaccabili dalle tarme e dalle muffe.

Aspetti negativi:
* sono fibre impermeabili e non lasciano traspirare il corpo, ma negli ultimi tempi questo problema è stato risolto usando le microfibre che consentono la traspirazione
* i tessuti sintetici causano l’accumulo d’energia elettrostatica sulla pelle, che possono causare allergie alle persone che el indossano.

Fibre sintetiche

Sono ottenute partendo da molecole elementari (monomeri) che con processi chimici di sintesi vengono a formare le macromolecole che riunite tra loro a fasci e disposte secondo un’asse formano la fibra.

Tecnologia fibre sintetiche:

* preparazione polimero dipende da fibra a fibra
* tintura: può essere fatta in diversi momenti della lavorazione, colorando direttamente il polimero, colorando il filo, colorando il tessuto
* filatura: può avvenire in diversi metodi, ma in tutti i casi avviene l’estrusione dei polimeri con delle filiere
* stiramento: che si fa su dei fili che escono dalla filiera con lo scopo di allungarli e di renderli più sottili e resistenti
* tesaurizzazione: ha lo scopo di arricchire la fibra, in modo da renderla più soffice e luminosa
* dai fili estrusi si ottengono i filati continui, che vengono tagliati in fili.

Registrati via email