Sapiens Sapiens 3554 punti

Componenti organici del corpo umano: le 4 categorie principali

I componenti che formano la materia vivente sono tanti, ma se ne distinguono principalmente quattro:
-PROTEINE o POLIPEPTIDI;
-ZUCCHERI o GLUCIDI;
-GRASSI o LIPIDI;
-ACIDI NUCLEICI.

Proteine:
Le PROTEINE si trovno nella carne, pesce, uova, latte (latticini), legumi...

Le funzioni delle proteine sono:
-funzione CONTRATTILE;
-funzione DI DIFESA NELL'ORGANISMO (anticorpi);
-funzione SEGNALE;
-funzione DI TRASPORTO (es. emoglobina);
-funzione ENZIMATICA.

Le PROTEINE sono molecole enormi importantissime e sono formate da aminoacidi.
Le nostre cellule sono in grado di sintetizzare tutte le PROTEINE che abbiamo bisogno tramite la SINTESI PROTEICA.
Le PROTEINE CONIUGATE sono molecole proteiche dove la parte preoteica è attaccata ad una parte non proteica.


Zuccheri:
Gli ZUCCHERI sono molecole presenrti in vari tipi di alimenti. Sono anche presenti in vegetali come: farina, patate, riso, orzo, frutta.

Le funzioni degli zuccheri sono:
-funzione STRUTTURALE che forma la struttura che compone l'organismo;
-funzione ENERGETICA che fornisce energia all'organismo;
-funzione SEGNALE che fa da segnale alle altre cellule.

Gli ZUCCHERI sono MOLECOLE TERNARIE, ovvero formate da tre atomi.

Gli ZUCCHERI si possono essere:
-MONOSACCARIDI;
-DISACCARIDI;
-POLISACCARIDI.

I MONOSACCARIDI si dividono in: PENTOSI (formati da 5 catene di atomi di carbonio) ed ESOSI (formati da 6 catene di atomi di carbonio); nei monosaccaridi pentosi si trova: il DESOSSIRIBOSIO (zucchero del DNA) e il RIBOSIO (zucchero dell'RNA).

I DISACCARIDI:
-SACCAROSIO = GLUCOSIO + FRUTTOSIO
-LATTOSIO = GLUCOSIO + GALATTOSIO
-MALTOSIO = GLUCOSIO + GLUCOSIO

I POLISACCARIDI sono formati solo da glucosio e sono:
-AMIDO di origine vegetale;
-CELLULOSA di origine vegetale;
-GLICOGENO di origine animale.

La GLICEMIA è il termine che indica quanto zucchero è prsente nel sangue:
-IPOGLICEMIA quando si ha poco zucchero nel sangue;
-IPERGLICEMIA quando si ha molto zucchero nel sangue.

I due ormoni di natura proteica che regolano la glicemia sono:
-INSULINA (ipoglicemizzante) viene prodotta dopo il pasto cosicchè mantiene la glicemia in un valore stabile;
-GLUCAGONE (iperglicemizzante) viene prodotto come riserva di zuccheri.


Grassi:
I GRASSI sono molecole ternarie.
I GRASSI più semplici sono:

-ACIDI GRASSI sono lunghe catene carboniose, in cui il carbonio si unisce con l'idrogeno e termina con un gruppo carbosilico.

Gli acidi grassi si dividono in:
-SATURI (burro, lardo...);
-INSATURI (oli vegetali).

Gli acidi grassi possono essere OCCULTI (come il prosciutto) cioè che sono presenti negli alimenti senza essere stati aggiunti.

Le funzioni dei grassi sono:
-funzione STRUTTURALE;
-funzione DI RISERVA ENERGRETICA.

Tra i grassi possiamo trovare:
-TRIGLICERIDE grasso semplice circolante nel sangue; formato dalla glicerina + 3 molecole di acidi grassi;
-FOSFOLIPIDE grasso strutturale; formato da un gruppo fosfato, glicerina e 2 molecole di acidi grassi.
-COLESTEROLO presente nei crostacei, uova, salumi...


Acidi nucleici:
Gli ACIDI NUCLEICI sono il DNA e l'RNA e sono polimeri (formati da monomeri) molto grossi.

Il DNA:
-è presente nel nucleo della cellula eucariote;
-contiene tutti i caratteri;
-regola la sintesi proteica e il metabolismo cellulare;
-è responsabile della trasmissione delle cellule figlie.

L'RNA:
-è più piccolo del DNA;
-nel nucleo è presente il citoplasma;
-interviente nella sintesi proteica.

Struttura del DNA:
Il DNA è una doppia catena di nucleotidi avvolta a spirale (doppia elica).
(Pensate ad una scala come il DNA: la ringhiera della scala si chiama DESOSSIRIBOSIO e i gradini PENTOSO FOSFATO).

Struttura dell'RNA:
La struttura dell'RNA è più piccola e semplice rispetto quella del DNA (pensate di nuovo alla scala messa in senso verticale e dividetela in due sempre verticalmente, ora tenete conto una sola metà che vi rimane: vi rimane solo una ringhiera che si chiama RIBOSIO FOSFATO e i gradini a metà sono le BASI AZOTATE).

Esistono 3 tipi di RNA:
-RNA m = messaggero -> si forma nel nucleo e porta il messaggio dal DNA fuori dal nucleo;

-RNA r = ribosomiale -> entra a far parte della struttura dei ribosomi;
-RNA t = transfer -> si trova nel citoplasma, cerca aminoacidi e li porta ai ribosomi.

LA DUPLICAZIONE DEL DNA:
Il DNA può essere duplicato (riesce a fare copie di se stesso).
La cellula duplica il suo DNA quando deve generare delle cellule figlie.
La duplicazione inizia con la despiralizzazione del DNA, poi si rompono le basi azotate e si separano i 2 filamenti, poi si ha il DNA POLIMERASI (nuovo polimero di DNA), poi si legano i filamenti, poi i filamenti si spiralizzano e così si è duplicato il DNA.
La duplicazione del DNA è detta SEMICONSERVATIVA perchè ciascuna delle 2 ultime eliche risultanti conservano un filamento del DNA "vecchio"

LA SINTESI PROTEICA:
La sintesi proteica è la reazione che permette alle proteine di attraversare gli aminoacidi.
La sintesi proteica inizia con la despiralizzazione del DNA, poi con la rottura dei legami, poi si ha l'RNA POLIMERASI e si ha così una copia a stampo sul DNA, poi il filamento se ne va passando dai pori della membrana cellulare, poi il DNA si richiude e infine si rispiralzza.

Registrati via email