Ominide 2630 punti

Gli Zuccheri (detti anche Carboidrati o Glucidi)

Comprendono tutte quelle sostanze che possono essere ricondotte a Poliossialdeidi o Poliossichetoni,
Ai Glucidi appartengono ad esempio il Glucosio, il Fruttosio, l’Amido, il Saccarosio, la Cellulosa e il Glicogeno.
Gli Zuccheri più semplici presentano una elevata solubilità in acqua ed hanno sapore dolce e reagiscono con il reattivo di Fehling (vengono quindi ridotti).
Gli Zuccheri più complessi di maggiore dimensione non sono solubili in acqua, non presentano sapore dolce e non reagiscono al reattivo di Fehling, inoltre molti di essi possono essere scomposti in molecole di zuccheri semplici.
Gi Zuccheri sono anche detti Carboidrati o Idrati di Carbonio perché oltre al Carbonio presentano atomi di Idrogeno e Ossigeno in rapporto 2:1.
Si suddividono in:
- Osi, zuccheri che non possono essere suddivisi in zuccheri più semplici

- Osidi, zuccheri scindibili
Gli Osi sono anche detti Zuccheri Semplici, se presentano il gruppo aldeidico prendono il prefisso Aldo-, se invece presentano il gruppo chetonico prendono il prefisso Cheto-.
In dipendenza del numero di atomi di Carbonio, gli zuccheri si distinguono in: Triosi, Tetrosi, Pentosi, Esosi…
I più importanti sono il Glucosio (Aldoesoso) ed il Fruttosio (Chetoesoso).

Registrati via email