Strait di Strait
Ominide 50 punti

Titolo: Preparazioni di soluzioni a concentrazione nota.

Obiettivo:
Verificare la concentrazione con una titolazione.

Materiale usato:
• Beker;
• Bacchetta;
• Acqua;
• Idrossido di sodio;
• Matraccio;
• Pipetta tarata;
• Fenolftaleina;
• Acido cloridrico.

Procedimento:
Abbiamo iniziato questa esperienza preparando una soluzione. Abbiamo preso l’idrossido di sodio e abbiamo calcolato quanto ne andava preso per avere una mole di sostanza. E ne abbiamo poi presi 2grammi e messi in un beker con circa 50 ml di acqua fino a farlo miscelare il più possibile. Poi abbiamo trasferito il contenuto del beker nel matraccio in cui abbiamo aggiunto acqua per portare a volume la soluzione, cioè siamo arrivati a 500ml di acqua, poi abbiamo miscelato ottenendo così una soluzione omogenea a concentrazione nota.

Abbiamo poi proceduto a prendere 25 ml di soluzione e l’abbiamo messa in un beker in cui abbiamo messo l’indicatore (fenolftaleina). Abbiamo poi inserito un’ancoretta magnetica e abbiamo appoggiato il sistema su una piastra elettrica con l’agitatore magnetico che messo in funzione faceva ruotare l’ancoretta e miscelare la soluzione che ci appariva di colore rosa grazie alla presenza dell’indicatore.
Nella pipetta tarata abbiamo messo dell’acido cloridrico con la stessa concentrazione dell’idrossido di sodio e l’abbiamo messa su un sostegno al di sopra dell’apertura del beker.
L’acido è definito titolante, e la base titolato, e per titolare abbiamo fatto cadere goccia a goccia l’acido nel beker con l’idrossido di sodio fino a quando il colore della soluzione si fosse stabilizzato.

Raccolta ed elaborazione dati:

* Pm( idrossido di sodio) NaOH = 40= 1 M
* 0,2g = 0,1 M
* V= 500 ml
* HCl = 0,1 M
* V= 25,7 ml ( HCl fatto gorgogliare nella base)
* Titolante = HCl titolato = NaOH
* HCl+ NaOHNaCl+ H20

Conclusioni ed osservazioni:
Durante questa prova abbiamo verificato le concentrazioni delle sostanze basandoci sulla titolazione. Attraverso questa operazioni infatti possiamo ricavarci la concentrazione di una soluzione acida facendola reagire con una soluzione basica a concentrazione nota.
Noi abbiamo fatto gorgogliare l’acido nella base fino a che essi si neutralizzino e tenendo conto del volume di soluzione utilizzato e del valore della concentrazione nota, si può ricavare la concentrazione della soluzione sconosciuta.

Registrati via email