Ominide 1778 punti

Sperimentazione della legge di conservazione della massa con decomposizione alla fiamma

Scopo

Lo scopo di questo esperimento è dimostrare che quando avviene la trasformazione da clorato a cloruro di potassio, secondo la legge di Lavoiser, le somme delle masse dei reagenti, ossia il clorato di potassio e le somme delle masse dei prodotti, ossia il cloruro di potassio e l’ossigeno, sono uguali

Descrizione procedimento sperimentale

Per prima cosa si pesa il clorato di potassio, dopo di che lo si mette nella provetta. Quindi si deve pesare la provetta insieme al clorato di potassio calcolando anche il peso della provetta. Nel frattempo si accende il fornello portatile e vi si pone sopra la provetta con una molletta di legno.
Si osserva che scaldando la provetta, il clorato di potassio, solido, si liquefa trasformandosi in cloruro di potassio (KCL + 3/2 O2). Dopo di che si deve aspettare un paio di minuti e si osserva che raffreddandosi, il liquido che si era creato, torna allo stato solido, anche se diventa cloruro di potassio perché non vi è più contenuto l’ossigeno. Pesando quindi di nuovo la provetta si arriva alla massa del cloruro di potassio.

Abbiamo quindi dimostrato la legge di Lavoisier che dice che la massa della somma dei reagenti è uguale alla massa della somma dei prodotto, ossia ciò che si ottiene.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email