Bina- di Bina-
Sapiens Sapiens 882 punti

Proprietà periodiche degli elementi

Scopo dell'esperienza: vedere in modo pratico come variano alcun proprietà fisiche nella
tavola periodica
Luogo e Durata: l'esperienza è stata eseguita nel laboratorio di chimica ed è durata all'incirca un'ora.
Materiali e strumenti:
Cloruro di Litio (LiCI)
Cloruro di Sodio (NaCl)
Cloruro di Potassio (KCI)
Becker
Bilancia tecnica
Provette
Cartina
Bacchetta
Spatola
Sonda termometrica
Termometro
Procedimento: Dopo che la classe è stata divisa in gruppi, si è iniziato calcolando la massa dei tre composti per avere 0,1 mol dei tre sali:
Massa(LiCl): 0,1 mol x (7 + 35) g/mol = 4,28 g
Massa(NaCl): 0,1 mol x (22 + 35) g/mol = 5,7 g
Massa(KCl): 0,1 mol x (39 + 35) g/mol = 7,4 g
Dopo i composti sono stati pesati con una bilancia tecnica raccogliendoli su tre cartine diverse, in seguito con l'aiuto di una bacchetta sono stati versati in tre provette e sono stati osservati i volumi.
Dopo aver versato in tre becker 25 mi d'acqua e dopo aver determinato la sua temperatura, i tre sali sono stati disciolti e con un termometro e poi con una sonda termometrica è stata misurata la variazione della temperatura.
H20: 21C°
K: 12C°
Na: 20,5C°
Li: 36,2C°
Osservazioni e conclusioni: Si è osservato che il litio ha un volume minore del sodio, e il potassio ha il volume maggiore. Questo perché il volume è una proprietà fisica che varia con l'aumentare del raggio atomico ed esso aumenta lungo i gruppi, perché cambia il livello energetico e diminuisce leggermente lungo i periodi, per attrazione al nucleo. Infatti litio, sodio e potassio appartengono al primo gruppo della tavola periodica. Quando i sali si dissociano, richiedono o rilasciano calore, per questo la temperatura dell'acqua varia regolarmente lungo i gruppi.

Registrati via email