Proprietà colligative

Proprietà fisiche di una soluzione che dipendono solo dal numero di particelle del soluto (e non dalla sua natura)

1)Abbassamento della tensione di vapore
Legge di Raoult
La presenza di un soluto poco volatile riduce l’abilità delle molecole di solvenete in superficie di evaporare→ si abbassa la tensione di vapore
L’entità di questo abbassamento dipende dalla quantità di soluto in una soluzione.


L’abbassamento relativo della tensione di vapore di una soluzione è uguale alla frazione molare del soluto:

Conseguenze legge di Raoult:
minore tensione di vapore-->maggiore T di ebollizione

2)Innalzamento ebulloscopico
(conseguenza della diminuzione della tensione di vapore)

3)Abbassamento crioscopico
Soluto abbassa la Tcongelamento di una soluzione rispetto al solvente puro.

dipende dal solvente


Conseguenze: si abbassa l’efficienza con cui le particelle di liquido passano alla fase solida è abbassata dalla presenza di soluto -->si sposta anche il punto triplo

4)Pressione osmotica
Osmosi: passaggio del solvente attraverso una membrana semipermeabile da una soluzione più diluita a una più concentrata
Il flusso delle molecole fa innalzare il livello della soluzione più concentrata fino all’altezza in cui la forza di gravità esercitata dal volume spostato si contrapporrà esattamente alla forza esercitata dal flusso del solvente.

Pressione osmotica π
Pressione richiesta per equilibrare il fenomeno di osmosi

soluzioni isotoniche: stessa π dentro e fuori
soluzioni ipotoniche: π più basse
soluzioni ipertoniche: π più alte

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email