sc1512 di sc1512
Ominide 5764 punti

-Il pH-

Il pH di una soluzione è il logaritmo negativo in base 10 della concentrazione dello Ione Ossonio (H3O+), cioè pH = -log10[H3O+].
Quindi il valore del pH è dato dall’esponente cambiato di segno della potenza in base 10 che esprime la concentrazione degli Idrogenioni della soluzione; ad esempio in una soluzione la cui concentrazione idrogenionica è 10-9 M ha pH = 9.

Esiste il pOH che indica la concentrazione degli ioni OH-.
Il pOH di una soluzione è il logaritmo negativo in base 10 della concentrazione dello Ione Idrossido (OH-), cioè pOH = -log10[OH-].
Nel caso dell’acqua e in generale delle soluzioni neutre, che hanno [H3O+] = [OH-], i valori pH e di pOH sono uguali: pH = pOH = 7, quindi pH + pOH = 14.

Ne consegue che per tutte le soluzioni i valori di pH e pOH devono essere tali che la loro somma sia uguale a 14.

Una soluzione è acida se il pH è minore di 7, neutra se il pH è uguale a 7, basica se il pH è maggiore di 7.

L’Acido Cloridrico (HCl) ha pH pari a 0.
L’Idrossido di Sodio (NaOH) ha pH pari a 14.

-Gli Indicatori di pH-

Si chiama indicatore di pH un Acido debole, dal cui colore è possibile risalire al pH della soluzione.
Per risalire più precisamente e rapidamente al pH di una soluzione si usano le Cartine Indicatrici del pH.

-Le Soluzioni Tampone-

Una Soluzione Tampone è un sistema in grado di limitare la variazione del pH di una soluzione in seguito all’aggiunta di un Acido e di una Base.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email