La nomenclatura dei composti.

Esistono 2 tipi di composti, ovvero quelli binari e quelli ternari ed in base a questo cambia il nome che i vari composti prendono, ovvero la nomenclatura. La nomenclatura è come se fosse una lingua, infatti si può parlare dello stesso composto utilizzando più nomi, questo perché ne esistono di più tipi:

-La nomenclatura Tradizionale
-La nomenclatura Iupac
-La nomenclatura Stock

Le più utilizzate sono quella Tradizionale e quella Iupac.

In questo appunto svolgerò solo la parte relativa alla nomenclatura dei composti binari.

Il numero di ossidazione.

Prima di iniziare però, dovremo introdurre il numero di ossidazione. Per numero di ossidazione si intende il numero di elettroni di valenza dell'elemento ovvero il numero degli elettroni che si trovano nell' ultimo strato (quello più esterno)

Prendendo la tavola periodica potrai trovare il numero di ossidazione in basso al nome del composto, centrato (in genere si trova lì) ma puoi comunque consultare la legenda della tua tavola per trovarlo.

La nomenclatura dei composti binari

Ossidi e Anidridi

Gli ossidi sono formati da OSSIGENO+METALLO/NON METALLO

ex. Ca<sup>+2</sup> + O<sup>-2</sup> ==> Ca<sub>-2</sub> X O<sub>+2</sub>

Uso la regola dell'incrocio, ovvero porto al pedice dell' O il n.o. del Ca e viceversa, ovvero incrociando i n.o.. La X indica l'incrocio.
Avendo come pedici 2 e 2 possiamo semplificarli avendo che:

Ca<sub>-2</sub> X O<sub>+2</sub> ==> CaO

Nomenclatura Tradizionale
Ossido del metallo ==> Ossido di Calcio

Nomenclatura Iupac
Numero di Ossigeni finali-Ossido del metallo ==> Monossido di Calcio

Avendo CaO l' O è uno solo e quindi avremo Monossido.

Le anidridi sono gli ossidi formati da OSSIGENO+NON METALLO ed hanno questo nome solo nella nomenclatura Iupac. Nella anidridi non si mette come suffisso il numero degli O finali.

ex. C<sup>+2</sup> + O<sup>-2</sup> ==> C<sub>-2</sub> X O<sub>+2</sub>

Anche qui dovremo semplificare C<sub>-2</sub> X O<sub>+2</sub> ==> CO

Nomenclatura Tradizionale
Ossido del metallo ==> Ossido Carbonoso

Nomenclatura Iupac
Anidride del metallo ==> Anidride Carbonosa

Ho utilizzato il suffiso -Oso perchè ho considerato il n.o. più basso del C.

Un composto può avere più n.o. :

-Se ne ha 2 allora avremo che il n.o. minore porterà nel nome il suffiso -Oso mentre quello maggiore porterà il suffisso -Ico

ex.
1) C<sup>+2</sup> + O<sup>-2</sup> ==>C<sub>-2</sub> X O<sub>+2</sub> ==> CO

Anidride Carbonosa

2)C<sup>+4</sup> + O<sup>-2</sup> ==>C<sub>-2</sub> X O<sub>+4</sub> ==> CO<sub>2</sub>

Anidride Carbonica

-Se abbiamo più n.o di ossidazione:

+1 ==> Ipo + Metallo/ Non Metallo + Oso ==> Cl<sub>2</sub>O Anidride Ipoclorosa

+3 ==> Metallo/ Non Metallo + Oso ==> Cl<sub>2</sub>O<sub>3</sub> Anidride Clorosa

+5 ==> Metallo/ Non Metallo+ Ico ==> Cl<sub>2</sub>O<sub>5</sub> Anidride Clorica

+7 ==> Per + Metallo/Non Metallo + Ico ==> Cl<sub>2</sub>O<sub></sub> Anidride Perclorica

Se il n.o è uno solo, indipendentemente dal n.o avremo la normale struttura

Ossido/Anidride del metallo

ex.Ca+2 + O-2 ==>Ca-2 X O+2 ==> CaO

Ossido di Calcio

Idruri

Gli idruri sono formati da IDROGENO+METALLO

. L' H ha sempre n.o -1 tranne negli idracidi nei quali è +1

ex. H<sup>-1</sup> + Li<sup>+1</sup> ==>H<sub>+1</sub> X Li<sub>-1</sub> ==> LiH

Negli Idruri viene messo prima il Metallo e poi H

Nomenclatura Tradizionale
Idruro del metallo ==> Idruro di Litio

Nomenclatura Iupac
Numero di Idrogeni finali-Idruro del metallo ==> Monoidruro di Litio

Per il n.o. la situazione è analoga agli Ossidi:

ex.
1) H<sup>-1</sup> + Fe<sup>+2</sup> ==>H<sub>+2</sub> X Fe<sub>-1</sub> ==> H<sub>+2</sub>Fe

Diidruro di Ferro

2)H<sup>-1</sup> + Fe<sup>+3</sup> ==>H<sub>+3</sub> X Fe<sub>-1</sub> ==> H<sub>+3</sub>Fe

Triidruro di Ferro

Idracidi

Gli idracidi sono formati da IDROGENO+NON METALLO
. L' H ha negli idracidi ha n.o +1

ex. H<sup>+1</sup> + Cl<sup>-1</sup> ==>H<sub>-1</sub> X Cl<sub>+1</sub> ==> HCl


Nomenclatura Tradizionale
Acido + Non Metallo + Idrico ==> Acido + Cloro + Idrico ==> Acido Cloridrico

Nomenclatura Iupac
Non Metallo + Uro + Di Idrogeno ==> Cloro + Uro + Di Idrogeno ==> Cloruro di Idrogeno

Solo nella nomenclatura Iupac in base al numero al pedice dell' H avremo un suffisso davanti all' H:

ex. H<sup>+1</sup> + S<sup>-2</sup> ==>H<sub>-2</sub> X S<sub>+1</sub> ==> H<sub>2</sub>S

Nomenclatura Iupac
Solfuro di Diidrogeno

Sali Neutri

I Sali Neutri sono formati da METALLO+NON METALLO

ex. Cl<sup>-1</sup> + Na<sup>+1</sup> ==>Cl<sub>+1</sub> X Na<sub>-1</sub> ==> NaCl

Non c'è alcuna distinzione fra nomenclatura Tradizionale e nomenclatura Iupac.

Nomenclatura Tradizionale
Non Metallo + Uro + Metallo ==> Cloro + Uro + Di Sodio ==> Cloruro di Sodio

Nomenclatura Iupac
Non Metallo + Uro + Metallo ==> Cloro + Uro + Di Sodio ==> Cloruro di Sodio

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email