Fabbian di Fabbian
Ominide 76 punti

Nichel

Metallo appartenente al gruppo del ferro (elemento di transizione), di peso specifico 8,36, peso atomico 58,71, numero atomico 28. Simbolo: Ni. Scoperto da A.F. Cronstedt nel 1750, si trova in natura e abbonda nella niccolite e nella garnierite. Duttile come il rame, malleabile, splendente, difficilmente attaccabile dagli agenti atmosferici, il n. si scioglie in acido nitrico, in acido cloridrico e solforico. Entra in diverse leghe; si usa per nichelare (sotto forma di solfato), nella fabbricazione di acciai speciali e per la coniazione delle monete divisionali. In polvere fine, risultante dalla riduzione dell'ossido con l'idrogeno, si usa come catalizzatore per l'idrogenazione di composti organici.

Registrati via email