vally32 di vally32
Habilis 2556 punti

Metodi di separazione

•Filtrazione
Il liquido scende per gravità verso il basso, lasciando sul filtro la parte solida
•Centrifugazione
I miscugli eterogenei possono, aventi densità diverse, possono essere separati per stratificazione di uno sull’altro, il processo si velocizza tramite la centrifuga. (sangue)
•Estrazione
I miscugli omogenei possono essere separati tramite un solvente che scioglie il componente che si desidera (affinità).
•Cromatografia
Ideata nel 1906 da Michail Tswett, moltiplica efficacia dell’estrazione. Il solvente (fase mobile) trasporta i componenti del miscuglio in una fase fissa.
- Cromatografia su strato sottile: Materiale inerte (fase fissa) è fissato su una lamina di alluminio (fase mobile).

-Cromatografia su carta: Metodo antica, la separazione avviene su una lastrina o carta sotto forma di macchia provocata dalla fase mobile per azione capillare.

Strumenti utilizzati per farle:
• Gascromatografia (solvente di trasporto gas)
• Cromatografia liquida ad alta risoluzione (solvente liquido ad alta pressione)
•Distillazione
Purifica i liquidi e si basa sulla diversa tendenza ad evaporare dei componenti delle miscele liquide, tramite l’evaporazione e la condensazione
-Distillazione semplice:
Per togliere i sali dall’acqua.
-Distillazione frazionata: Quando i diversi componenti di una miscela hanno temperatura di ebollizione diverse ma molto vicine tra loro.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email