Legge dei gas ideali

Le leggi che governano lo stato aeriforme sono applicabili al modello del gas ideale o gas perfetto. Qui le particelle devono avere alcune caratteristiche:

1) le particelle devono essere considerate puntiformi, cioè tanto piccole e distanziate tra loro che il loro volume può essere considerato trascurabile rispetto al volume totale del gas;

2) le particelle devono essere indipendenti, cioè non devono risentire di alcuna forza attrattiva;

3) le particelle devono possedere un’energia cinetica che rimane costante nel corso delle collisioni, quindi gli urti tra le particelle devono essere elastici.

Possono essere considerati gas reali, anche quei gas che si trovano a temperature elevate e a pressione bassa, dove le particelle si comportano in modo indipendente e in maniera puntiforme.

Registrati via email