Le particelle più grandi (chiamate molecole o composti ionici) nate dall'unione degli atomi che interagiscono tra loro per completare i livelli energetici, sono mantenute dai vari legami chimici. Questi legami sono:
-legame ionico: gli atomi perdono gli elettroni e si caricano elettricamente diventando ioni e si attraggono reciprocamente;
-legame covalente: l'atomo mette in comune uno o più elettroni con un altro atomo non modificando però il numero degli elettroni. In questo legame gli atomi cessano di essere tali diventando una molecola e gli elettroni neutralizzano la positività dei nuclei;
-legame covalente doppio: se in ogni legame sono coinvolti 4 elettroni (2 di carbonio e 2 di ossigeno);
-legame covalente triplo: se sono condivisi sei elettroni divisi in 3 coppie da 2 elettroni ciascuna;
-legame covalente polare: questo legame è di natura elettrostatica e gli elettroni non sono divisi in ugual modo poiché essi si muovono lentamente intorno all'atomo carico positivamente e più velocemente intorno a quello carico negativamente.

Le reazioni chimiche avvengono affinché gli completino i loro livelli di energia più esterni e vengono rappresentate con equazioni chimiche.
Es: Na(elevato +)+Cl(elevato -)----->Nacl
[Na e Cl si chiamano reagenti, la freccia vuol dire "produce" mentre Nacl è il prodotto].

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email