Ilaaa96 di Ilaaa96
Ominide 787 punti

Giacimenti minerari


La risorsa è il quantitativo totale esistente di un certo minerale. La riserva è la frazione di risorse che possiamo sfruttare con i mezzi che la tecnica mette a nostra disposizione e ai costi che l'economia ritiene convenienti. Rinnovabile è tutto ciò che si costituisce a un ritmo uguale o superiore a quello con cui si consuma. Un giacimento è una concentrazione locale di un materiale utile, che è normalmente disperso nella crosta terrestre. I giacimenti minerari si formano a seguito di diversi processi geologici:
-i giacimenti magmatici e idrotermali sono associati rispettivamente ai magmi presenti in profondità nella crosta e alle esalazioni fluide che da essi emanano e vanno a impregnare le rocce circostanti. Nel primo caso, i minerali metalliferi, soprattutto solfuri, dopo essersi formati per cristallizzazione di un magma fuso scendono e si accumulano sul fondo della camera magmatica. Nel secondo caso, i minerali metallici si sono depositati da soluzioni acquose calde circolanti all'interno di fessure o fratture delle rocce, formando depositi metalliferi detti filoni, o vene.
- i giacimenti sedimentari si formano in superficie a causa dell'azione dei processi sedimentari. Molti giacimenti metalliferi, per esempio, sono il prodotto della precipitazione chimica di metalli trasportati in soluzione in particolare ambienti sedimentari. Altri giacimenti non metalliferi sono costituiti da rocce come calcari, che si formano per precipitazione chimica principalmente ad opera di organismi marini e che vengono utilizzati per la preparazione del cemento o della calce.
- nei giacimenti alluvionali, detti placer, le particelle minerali sono state concentrate per selezione idraulica, ma in ambienti sedimentari diversi, e hanno infatti densità maggiore delle altre particelle trasportate dall'acqua o dal vento e tendono a depositarsi più facilmente.

Registrati via email