ComixTr di ComixTr
Ominide 132 punti

Per fissione si intende la scissione di un nucleo pesante , ossia con elevato numero di massa, in due nuclei più leggeri, tali che la somma delle loro masse sia inferiore alla massa del nucleo di partenza. Evidentemente si verifica una perdita di massa, che si trasforma in energia.
Un tipico esempio di fissione è dato dalla reazione che avviene a carico dell’uranio 235 definito “fissile”. Nei reattori nucleari commerciali tale reazione viene sfruttata per ottenere lo sviluppo dell’energia necessaria alla generazione elettrica. Il processo viene innescato dal bombardamento del nucleo di U235 con un neutrone(particella priva di carica elettrica ma dotata di massa 1): l’uranio lo assorbe, aumentando il proprio numero di massa di una unità (da 235 a 236); a questo punto subisce la fissione , scindendosi in due nuclei, bario e kripton. La somma dei numeri atomici di questi ultimi è 92 ( coincide con il numero atomico del nucleo dell’uranio) ma la somma dei loro numeri di massa è pari a233, dunque inferiore di 3 unità al numero di massa dell’uranio dopo l’assorbimento del neutrone: ciò in quanto dalla reazione vengono emessi anche 3 neutroni più raggi gamma.

L’emissione di neutroni consente l’autopropagazione della fissione (c.d. reazione a catena), in quanto basta che almeno uno di essi vada, a sua volta, a bombardare un altro nucleo di U235 perché la fissione si ripeta, liberando altri 3 neutroni e così di seguito.

Non subisce la fissione l’altro isotopo dell’uranio, cioè U238: questo , bombardato con un neutrone, lo assorbe, aumentando il suo numero di massa da 238 a 239 (mentre il numero atomico rimane lo stesso, 92). A questo punto, però ,non si ha la fissione, bensì l’emissione da parte del nucleo di un raggio beta, ossia di un elettrone: tale evento comporta l’aumento di una unità del numero atomico da 92 a 93, e la generazione di una nuova specie chimica, ossia il NETTUNIO (Np). Anche questo emette un raggio beta così che il suo numero atomico passa da 93 a 94 generando un ‘ altra specie chimica, il PLUTONIO (94Pu239), fissile. Il nucleo dell’U238 non è fissile ma fertile, in quanto genera un nucleo fissile quale il plutonio attraverso la “fertilizzazione”.

Registrati via email