Fabbian di Fabbian
Ominide 76 punti

Bronzo

Lega di rame e stagno. Il nome di bronzo viene esteso anche ad altre leghe ad alto tenore di rame, quali quelle con l'alluminio (bronzo all'alluminio), con silicio (bronzo al silicio), con berillio (bronzo al berillio) e così via. Le caratteristiche di queste numerosissime leghe sono estremamente varie, consentendo un'ampio ventaglio di applicazioni pratiche. Al variare del tenore di stagno nel bronzo vero e proprio si ha infatti una variazione notevolissima delle proprietà delle leghe rame-stagno; ai bassi tenori di stagno esse assomigliano ancora molto al rame, se non che hanno una resistenza molto maggiore alla corrosione; al crescere di tali tenori si osserva una graduale diminuzione della lavorabilità, cui si accompagna un aumento della resistenza alla corrosione e un miglioramento delle proprietà meccaniche. Al di sopra del 20% circa in stagno, il bronzo non è più lavorabile per deformazione plastica; è invece facilmente utilizzabile per colate, cioè per la produzione di getti per fusione. Anche il colore varia col tenore di stagno; si va dal rosso rame al giallo oro al giallo chiaro infine al bianco.

Registrati via email