10 idee che potrebbero cambiare la scuola

francesca_fortini
Di francesca_fortini

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola

La sfida è stata lanciata dal momento in cui la proposta di riforma scolastica La Buona Scuola è approdata sul web per le consultazioni online. Dal 15 settembre al 15 novembre, tutti i prof, gli studenti, il personale scolastico, le famiglie e gli esperti del settore sono stati chiamati a dare un proprio contributo al piano del Governo e ad arricchirlo grazie ad un questionario online, a dibattiti offline oppure tramite proposte spontanee postate in una delle “stanze” dedicate nel portale web. Tutti protagonisti per ridisegnare La Buona Scuola. E fino ad ora sono quasi 1.300 le proposte arrivate, oltre 3.400 i commenti, 16.500 i voti nelle stanze e circa 80.000 i partecipanti on line. I contributi ricevuti serviranno a migliorare le proposte del Piano, a capire cosa manca e a decidere le priorità degli interventi da fare. Ma quali sono le idee più “virali”, che riescono a raccogliere “like” e commenti a non finire e che hanno, quindi, più chance di diventare realtà nella scuola del futuro? Skuola.net ne ha individuate 10, una per argomento affrontato nelle diverse stanze, anche se queste si stanno moltiplicando raccogliendo di giorno in giorno sempre nuovi stimoli. Quali sono le proposte che potranno cambiare in meglio la scuola?

#1 SOS TATA ANCHE A SCUOLA – Un pedagogista o educatore in ogni scuola, proprio come “tate” scolastiche che assistano studenti e famiglie nelle situazioni difficili. Un supporto anche per i prof, per sostenerli ad affrontare al meglio le problematiche più complesse che incontrano ogni giorno. . Perché la scuola non è fatta solo di compiti e voti: siete pronti all’arrivo di Mary Poppins?

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola

#2 PIU’ LABORATORI PER TUTTI – Come potenziare i laboratori di tutte le scuole? La proposta che sta riscuotendo più successo è quella di inserire un assistente tecnico nelle scuole per insegnare ai prof come usare gli strumenti tecnologici, per curarne la manutenzione, per poterli finalmente usare!

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola

#3 OPEN SOURCE, MON AMOUR – “Alfabetizzare” gli studenti al digitale, partendo proprio dai software open source come Wikipedia o OpenOffice. Così, a poco a poco, gli alunni non saranno soltanto utenti di app, web, social e videogiochi, ma anche loro conoscitori e creatori.

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola

#4 PIU’ GITE, PIU’ ARTE…VICINO CASA – Diamo più spazio alla Storia dell’Arte, fino ad adesso un po’ maltrattata ma che con la nuova riforma tornerà più forte di prima. Ma come? Andando alla scoperta della nostra Italia! Senza andare troppo lontano, si può imparare a conoscere, valorizzare e mantenere ciò che ci sta attorno.

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola

#5 LA RETE DELLE SCUOLE – Perché non creare una rete unica per tutte le scuole, come succede per il gas o l’acqua? Sfruttando, ovviamente, il sistema BYOD (bring your own device) che prevede che prof e studenti portino il proprio tablet a scuola. La connessione sarebbe veloce e sicura, e per ottenerla si propone di utilizzare contratti a livello globale, con la partecipazione delle maggiori compagnie telefoniche. Una specie di cloud scolastico a cui tutti gli studenti e i prof potrebbero connettersi liberamente. Mica male.

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola

#6 VIA DALLE TASSE LE SPESE SCOLASTICHE– Quattro famiglie su dieci non riescono a sostenere la spesa dei libri utilizzati per studiare. Mamme e papà devono poter detrarre dalle tasse i contributi scolastici e le spese per l’acquisto di libri, sussidi, uscite didattiche e viaggi d’istruzione. Così la spesa-scuola non pesa.

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola

#7 A SCUOLA DI FINANZADiritto ed economia fin dalle superiori: vi piacerebbe? Perché no, anche utilizzando contenuti digitali ed esperienze sul campo. Questo, per preparare al meglio i ragazzi ad essere onesti e responsabili cittadini del domani, non solo italiani ma anche europei.

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola

#8 PICCOLI (PROJECT) MANAGER CRESCONO – Lavorare a progetti, unendo il divertimento alla creazione e, perché no, anche alla formazione di un’impresa. Utilizzando i fondi pubblici e privati disponibili, i ragazzi potrebbero diventare veri e propri project manager e, chissà, risollevare il paese dalla crisi economica.

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola

#9 A SCUOLA IN AZIENDAStage e “scuola bottega” per combattere la dispersione scolastica. La Formazione professionale deve essere una opportunità per tutti gli studenti italiani, in tutte le regioni. La scuola deve creare un ponte con il mondo del lavoro perché si impara anche facendo.

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola

#10 IMPARARE AD INSEGNARE – Anche i docenti a lezione! Formazione obbligatoria per tutti gli insegnanti per averli sempre più preparati e per una didattica sempre al passo con i tempi. Ma… per chi non si aggiorna? Niente carriera e aumenti di stipendio.

 10 idee che potrebbero cambiare la scuola


Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta