Genius 17364 punti

La pressione dell’atmosfera

In antichità si pensava che l’aria non avesse nessun peso, ma alcuni scienziati tra cui Galileo Galilei e Torricelli dimostrarono che l’aria ha un peso ed esercita una pressione sulla superficie terrestre. In meteorologia si usa il millibar che corrisponde a 1 atm, ma di recente si è introdotto l’ettopascal che corrisponde a 1 mb.
Lo strumento con cui viene misurata la pressione atmosferica è il barometro, quello più semplice è a mercurio, ideato da Torricelli.
I fattori che influenzano la pressione sono:
* La temperatura: l’aria calda è più leggera di quella fredda, mentre le particelle di gas tendono ad allontanarsi;
* L’umidità: l’aria umida contiene vapore acqueo, e più leggera di quella secca;
* L’altitudine: all’aumentare della quota diminuisce la colonna d’aria. La diminuzione di pressione prende il nome di gradiente borico verticale;

Le isobare
sono delle carte geografiche dove ci sono delle linee che uniscono punti di uguale pressione. Anticicloniche: è la zona dove la pressione è maggiore, mentre cicloniche la pressione è minore, e verso l’esterno è maggiore.

Registrati via email