Erectus 630 punti

Lavorazione della gomma naturale
La gomma naturale non è sufficientemente plastica, a temperatura molto alte rammollisce, invece a temperature basse diventa dura e fragile.

Lavorazione
* Masticazione o plastificazione, il materiale grezzo viene sminuzzato.

* Preparazione della mescola, alla gomma naturale vengono aggiunti degli aditivi come i vulcanizzanti: sono sostanze che servono per la fase di vulcanizzazione, le cariche rinforzanti, che hanno lo scopo di migliorare le caratteristiche meccaniche del prodotto e di aumentare la resistenza all’abrasione e gli antiossidanti, che vengono aggiunti per ritardare il fenomeno dell’invecchiamento delle gomme vulcanizzate.

* Formatura, secondo il prodotto che si vuole ottenere, il materiale può essere ridotto in fogli sottili con la calandratura, oppure trafilato per produrre, tubi, cavi.

* Vulcanizzazione, è l’operazione più importante perché modifica le caratteristiche della gomme naturale. La gomma vulcanizzata diventa, impermeabile, resistente alle diverse temperature e agli agenti atmosferici. L’operazione viene fatta a caldo durante la formatura dell’oggetto dentro stampi metallici riscaldati.

Registrati via email