Genius 17364 punti

I fiumi
L’acqua che proviene dallo scioglimento di un ghiacciaio incontra una pendenza, incalanandosi in corsi d’acqua che prendono il nome di fiumi.
Ogni fiume è caratterizzato da il bacino idrografico, che comprende il fiume stesso e tutti gli affluenti, la portata è il volume di acqua che transita in un secondo attraverso una sezione, il regime indica le variazioni di portata nel corso dell’anno.
I corsi d’acqua sono agenti di modellamento del paesaggio che operano forti azioni di alterazioni, trasporto e accumulo.
L’aspetto dell’erosione fluviale è rappresentato dalle valli, che i fiumi scavano nel corso della loro vita. Quando l’acqua di un fiume perde capacità del trasporto, i detriti si depositano dando origine a delle morfologie.
L’accumulo dei depositi fluviali è rappresentato dalla pianura alluvionale, altre forme di deposito sono le isole fluviali e i delta.
Le foci di un fiume possono essere di 2 tipi: l’estuario ha una forma imbuto, mentre il delta presenta delle ramificazioni in numerosi bracci.

Registrati via email