Kanakin di Kanakin
Eliminato 1338 punti

DNA E RNA A CONFRONTO

Gli acidi nucleici sono le molecole più grosse presentì negli organismi viventi, formate dall'unione in catena di unità dette nucleotidi. Ogni nucleotide si compone di tre parti: una molecola di zucchero a cinque atomi di carbonio C, una molecola di una base azotata e una molecola di acido fosforico H2P04. Gli zuccheri presenti possono essere il ribosio e il desossiribosio.
Le basi azotate sono composti complessi di cinque tipi diversi, ovvero l'adenina, la timina, la citosina, la guanina e l'uracile. La formazione di un nucleotide avviene nel seguente modo: la base azotata si lega al carbonio dello zucchero per eliminazione di una molecola di HzO dando origine a un nucleoside; a questo si lega l'acido fosforico in corrispondenza dell'atomo di carbonio dello zucchero e i nucleotidi si legano poi fra loro per eliminazione di una molecola d'acqua.
Gli acidi nucleici, formati da lunghe catene di nucleotidi, sono di due tipi: l'acido ribonucleico o RNA e l'acido desossiribonucleico o DNA; dal loro nome risulta chiaro che il primo contiene lo zucchero ribosio e il secondo lo zucchero desossiribosio. Per quanto riguarda le basi azotate, nel primo compaiono adenina, guanina, citosina e uracile, nel secondo l'uracile è sostituito dalla timina.

L'RNA è generalmente a catena semplice, il DNA è invece costituito da due catene spiralizzate e unite tra loro. La lunga catena della molecola del DNA contiene in sé l'informazione per la realizzazione ordinata nel tempo e nello spazio delle sequenze di reazioni chimiche che sono alla base di ogni tipo di attività compiuta negli organismi viventi (o meglio delle loro cellule). Quanto alla molecola dell'RNA, è ad essa che spetta il compito di "tradurre" le informazioni contenute nel DNA nella struttura chimica delle proteine, sia di quelle che hanno compiti strutturali nella materia vivente, sia di quelle che operano come enzimi.

Registrati via email