Ominide 2487 punti

Acidi nucleici

Esistono due tipi di acidi nucleici,l'RNA (acido ribonucleico) e il DNA (acido desossiribonucleico), la più grande molecola presente nei viventi.
Il DNA è una molecola molto importante perché contiene le istruzioni che la cellula usa per costruire le proteine e le molecole di RNA che servono per il suo stesso funzionamento.
Dal punto di vista chimico sono polimeri di nucleotidi: polinucleotidi.

Nucleotidi


E' formato dall'unione di tre componenti:
- Un gruppo fosfato
- Uno zucchero pentoso (ribosio per RNA, desossiribosio per il DNA)
- Una base azotata
Ci sono cinque basi azotate:
Adenina, Guanina, Citosina presenti in entrambi gli acidi nucleici, la Timina presente solo nel DNA, l'Uracile presente solo nel RNA.

Polinucleotidi


Per formare un polimero, i nucleotidi si legano tra loro grazie ai gruppi fosfato che fanno da "ponte" tra gli zuccheri dei diversi monomeri. Si tratta di legami detti fosfodiesterici perchè coinvolgono anche, oltre al gruppo fosfato, due gruppi ossidrile.
Ogni molecola di RNA è formata da un singolo polinucleotide.
Nel DNA ogni molecola contiene due polinucleotidi, situati l'uno accanto all'altro per formare una struttura a doppia elica. I filamenti sono tenuti insieme da legami a idrogeno che si istaurano tra le basi azotate: queste basi hanno dimensione e forme diverse tra loro. Solo due tipi di appaiamento risultano a incastro perfetto (complementare), cioe: ad ogni Timina corrisponde una Adenina; ad ogni Citosina corrisponde una Guanina. Questa complessa architettura fa del DNA una molecola particolarmente stabile.

Hai bisogno di aiuto in Genetica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email