Erectus 630 punti

Gli insetti

Gli insetti si possono dividere in base a come mangiano:
* eterofagi: si nutrono di sostanze diverse (animali e vegetali);
* fitofagi: si nutrono di vegetali;
In base ai danni che fanno si dividono in:
* antofagi: fiori;
* carpofagi: frutti;
* fillofagi: fiori;
* zoofagi: si nutrono di animali. Alcuni si nutrono di quelli vivi mentre altri di quelli morti;

Riproduzione

L’incontro tra maschi e femmina avviene:
* emissione di feromoni sessuali
* emissione di suoni: prodotti dai maschi
* emissione di segnali luminosi
L’accoppiamento può avvenire stando fermi o anche in volo.
La femmina, gli spermatozoi può conservarli a lungo in una sacca nell’apparato genutale (spermateca).
Anfigonia: riproduzione delle uova fecondate
Partenogenesi: nascono degli individui da uova non fecondate, uguali alla madre.

Muta

È la crescita dell’insetto con il rinnovamento periodico dell’esoscheletro.
La vecchia cuticola viene rotta e cosi si ha il distacco.
Mentre cambia la muta l’insetto deve restare immobile e rischia di essere attaccato dai predatori.
Età: è il tempo che pasa tra una muta e l’altra.
Stadio: quando l’insetto esce dalla muta

Metamorfosi

Sono delle trasformazioni dallo stadio larvale a quello adulto.
Ci sono tre tipi di metamorfosi:
* ametabolia: tipica degli insetti che non hanno le ali
* eterometabolia: insetti che formano le ali da parti esterne del corpo
* olometabolia: insetti che sviluppano le ali all’interno del corpo

Larve

La durata può variare da alcuni giorni per le zanzare ad alcuni anni come in alcuni coleotteri.
Le larve si suddividono in:
* larve polipoide: 3 paia di zampe toraciche, hanno forma da bruco
* larve olieopode: hanno solo 3 paia toraciche
* larve apode: non hanno le zampe

Pupe

È uno stadio immobile.
Ci sono due tipi di pupe immobili:
* pupe exarate: coleotteri, imenotteri
* pupe obtecte: hanno le appendici unite al corpo.

Registrati via email