Corra96 di Corra96
Moderatore 3570 punti

Tessuti definitivi tegumentali

Tutti gli organi delle piante sono rivestiti da uno strato di cellule periferiche che costituiscono i tessuti tegumentali. I tessuti tegumentali possono derivare da meristemi primari, e tra questi abbiamo i tessuti di assorbimento (superficie radicale) e i tessuti di rivestimento (protezione delle parti aeree).
 Tessuti di assorbimento
Sono presenti a livello radicale, hanno funzione di assorbimento più che di protezione. Si chiamano epidermide radicale o rizoderma e sono costiuiti da uno strato di cellule. L’epidermide radicale avvolge completamente le giovani radici, conferendole funzione di assorbimento idrico e dei nutrienti presenti nella soluzione circolante. Per assorbire meglio l’acqua questi tessuti vanno incontro a modificazioni, al fine di avere una maggiore superficie di contatto tra il suolo e la radice, quindi per aumentare la superficie di contatto. Questa modificazione avviene tramite uno spostamento del nucleo verso la parte più esterna della cellula, la quale forma un’espansione sempre più pronunciata che prende il nome di pelo radicale. Il pelo radicale è il responsabile dell’assorbimento dell’acqua e degli elmenti nutritivi dal suolo.

Può accadere che si formino delle associazioni simbiotiche tra la radice della pianta e un fungo (es. micorrize). I funghi possiedono dei miceli, costiuiti da ife, che perlustrano per larga parte il terreno, in un modo tale che la pianta non riuscirebbe a compiere. A sua volta il fungo trae parte delle sostanze nutritive dalla pianta, quindi c’è un vantaggio reciproco. Le ife che crescono sul pelo mano a mano che degenerano si rinnovano.
Quando il pelo radicale cade il nucleo torna nel rizoderma.
Nell’epidermide radicale la parete cellulare non è ispessita e non presenta cutine e cere idrofobe, al contrario possiede le acquaporine che permettono l’entrata dell’acqua.
Dal punto di vista morfologiconella radice, procedendo in senso distale-prossimale, troviamo una cuffia o caliptra, seguita dal meristema primario apicale, che produce cellule della cuffia e cellule che andranno ad accrescere la radice. Si distinguono quindi una zona di allungamento e una zona di differenziazione, in cui si formano i peli radicali.

Hai bisogno di aiuto in Evoluzione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email