ghisi di ghisi
Ominide 50 punti

Selezione Naturale
Insieme di tutti i fattori che tendono a favorire o a sfavorire la tendenza a riprodursi di un dato genotipo.

L’effetto della selezione naturale avviene a livello dei genotipi, agendo sulla fitness.

L’indice di selezione naturale è proprio la fitness (capacità riproduttiva di un organismo).

Il potenziale riproduttivo delle specie è assolutamente variabile (non possiamo confrontare l’uomo con un pesce!!); per questo la fitness mette a paragone la stessa specie.

La fitness è strettamente correlata con la Selezione Naturale.

Gli individui che muoiono prima di riprodursi hanno fitness pari a zero.

La fitness misura l’azione della Selezione Naturale.

La Selezione Naturale, studiata in Genetica delle Popolazioni, può essere di tre tipi:

- Normalizzante (tende a favorire l’allele maggiormente presente);

- Direzionale (tende a favorire un genotipo piuttosto che altri, in particolare quelli a più bassa frequenza);

- Distruttiva o Diversificante (agisce contemporaneamente su genotipi diversi entrambi con frequenze elevate; diversificherà all’interno della popolazione due diverse popolazioni con conseguente separazione). L’effetto della selezione naturale è l’instaurarsi dell’adattamento, o meglio, l’instaurarsi di una delle caratteristiche di una popolazione rispetto ad altre.

In termini evolutivi, indica una variazione delle caratteristiche di un organismo in relazione all’ambiente.

In senso darwiniano, la Selezione Naturale può essere definita come la riproduzione differenziale di varianti genetiche alternative.

Registrati via email