Genius 3813 punti

Le scimmie minori

CHE COSA SONO LE SCIMMIE MINORI?
Le scimmie minori sono animali vertebrati e appartengono al gruppo dei mammiferi. All’interno dei mammiferi, esiste un gruppo di animali più ristretto, i primati, che include le scimmie minori. Nei primati sono incluse anche le proscimmie, che vivono solo in Madagascar, e un gruppo di scimmie dal cervello molto sviluppato: le grandi scimmie (o scimmie antropomorfe, cioè “somiglianti all’uomo”), quali lo scimpanzé, il gorilla, l’orango. Ai primati, infine, appartiene anche l’uomo.

COME SI DISTINGUONO LE SCIMMIE MINORI?
Le scimmie minori sono animali intelligenti, con ottimi sensi (vista, udito e olfatto), e sono molto attive durante il giorno. Le scimmie minori si suddividono in due gruppi: le scimmie del Vecchio Mondo (o ceboidei), e le scimmie del Nuovo Mondo (o cercopitecoidei).

Un modo semplice per distinguere i due gruppi di scimmie è… guardargli il naso! Infatti, le scimmie del Vecchio Mondo hanno narici strette, molto ravvicinate e rivolte in basso. Le scimmie del Nuovo Mondo, invece, hanno narici grandi, distanziate fra loro e rivolte verso i lati.

LE SCIMMIE DEL VECCHIO MONDO
Le circa 96 specie di scimmie del Vecchio Mondo vivono in Africa, in Medio Oriente e in alcune zone dell’Asia. Non hanno la coda prensile (non possono, cioè, appendersi agli alberi usando la coda) e alcune specie hanno una coda cortissima. Molte scimmie del Vecchio Mondo sono arboricole (vivono cioè sugli alberi), ma i babbuini passano la maggior parte del tempo a terra. Si nutrono di insetti e di piccoli animali, e anche di vegetali.
Il babbuino e il mandrillo sono le specie più grandi tra le scimmie del Vecchio Mondo: il mandrillo può pesare anche 55 chilogrammi e ha il muso insolitamente colorato, con il naso rosso e le guance striate di azzurro. I babbuini possono arrivare a cacciare piccole antilopi. Queste scimmie vivono in grandi gruppi, di 100 o più individui, e passano molto tempo a lisciarsi reciprocamente il pelo.
Il macaco vive prevalentemente in Asia; alcune specie possono vivere anche in condizioni climatiche estremamente fredde. Il macaco di Père David vive sulle montagne del Tibet, mentre il macaco giapponese è in grado di affrontare inverni freddi e nevosi riscaldandosi nelle sorgenti termali. La bertuccia, una scimmia priva di coda, appartiene alla specie del macaco ed è l’unica scimmia che vive in Europa.

Altre scimmie del Vecchio Mondo sono l’entello e il colobo. Sono esili, agili abitanti della foresta e si nutrono di foglie, frutti e fiori.

LE SCIMMIE DEL NUOVO MONDO
Le circa 100 specie di scimmie del Nuovo Mondo vivono nelle foreste del Centro e del Sud America, e si nutrono soprattutto di foglie, frutti e insetti. Molte hanno la coda prensile, che usano come un ulteriore arto. La scimmia avvolge la coda attorno a un ramo per tenersi aggrappata mentre salta da un albero a un altro.
Tra le scimmie più piccole del Nuovo Mondo troviamo l’uistitì e il cebo cappuccino. Passano gran parte del loro tempo sugli alberi, dove si nutrono di frutti. Le scimmie urlatrici, o aluatte, sono le più grandi. Sono famose per le loro alte grida: quelle dei maschi possono essere sentite a più di 3 chilometri di distanza!
Tra le altre scimmie del Nuovo Mondo ci sono le scimmie lanose e le ateline, o scimmie ragno. Queste ultime hanno arti molto lunghi e si arrampicano con grande agilità. Si muovono velocemente nella foresta e possono stare appese con la coda o un solo arto mentre colgono foglie e frutti. Gli aoti o scimmie notturne sono, come indica il nome, attive di notte. Hanno una buona vista notturna e sono abilissime arrampicatrici, anche al buio.

VITA IN FAMIGLIA
Le scimmie sono animali sociali e perlopiù vivono in gruppo. Una femmina di solito partorisce un piccolo per volta e se ne prende cura per almeno due anni.

Registrati via email