Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Piante - Respirazione

Appunto di biologia che, brevemente, fornisce una spiegazione riguardante la respirazione delle piante.

E io lo dico a Skuola.net
La respirazione nelle piante
Nelle piante verdi la respirazione è sostanzialmente la funzione inversa della fotosintesi: questa, infatti,si basa sull'assunzione di anidride carbonica dall'atmosfera e sulla cessione all'ambiente di ossigeno, mentre nella respirazione vi è consumo di ossigeno e produzione di anidride carbonica. In altri termini, mentre la fotosintesi trasforma l'energia luminosa in energia chimica con la formazione di glucidi, la respirazione libera l'energia contenuta in questi ultimi, mettendola a disposizione delle attività vitali dell'organismo.
Solo una parte dei glucidi prodotti dalla fotosintesi, viene consumata nei processi respiratori e utilizzata come fonte energetica: la maggior parte di essi infatti serve come materia prima per le sintesi chimiche realizzate dal protoplasma. In complesso,le reazioni chimiche legate al processo respiratorio delle piante verdi sono più complicate da descriversi di quelle che avvengono negli animali, appunto per il fatto che esse si svolgono in stretta connessione con i processi fotosintetici; per tale motivo gli studi sulla respirazione nei vegetali vengono condotti al buio, quando l’attività fotosintetica è assente. Il regolare svolgimento delle funzioni respiratorie in una pianta dipende dalla normale aerazione e dalla disponibilità di ossigeno nell'aria. Nelle piante superiori il gas viene assunto attraverso particolari aperture nella foglia, gli stomi, che sono gli stessi organi attraverso i quali la pianta si rifornisce dell'anidride carbonica necessaria per la fotosintesi . Nel caso di organi non sufficientemente aerati, esistono particolari condotti che assicurano ugualmente il fabbisogno di ossigeno. L'intensità della respirazione nei vari tessuti e organi varia in ragione inversa alla loro età: nelle foglie in via di sviluppo, per esempio, essa è massima mentre è molto ridotta nelle foglie adulte.
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare