I funghi

I funghi sono organismi eterotrofi, non compiono la fotosintesi e sono organismi primitivi. Il loro corpo è detto a tallo, cioè indifferenziato. La superficie della cellula è coperta da una pellicola detta chitina, che è uno zucchero polisaccaride. La chitina, però, funge anche da corazza per gli insetti. L'assorbimento delle sostanze nutritive avviene lungo tutto il corpo del fungo. Nel sottosuolo si sviluppa un groviglio di ife che forma il micelio, cioè il corpo del fungo. Le ife possono diramarsi anche per un kilometro sottoterra.

Ciclo vitale dei funghi:
Compiono tre fasi:


    - Aploide
    - Diploide
    - Eterocariotica (la cellula ha due nuclei).

Sintomi di primitività dei funghi: corpo a tallo, maggior parte della vita trascorre nel ciclo aploide, necessità di acqua.

Il regno è diviso in cinque phylum:
1) Chitridiomiceti: spore flagellate. Forse è il phylum più primitivo dei 5. In genere, sono saprofiti.

2) Zigomiceti: si riproducono con lo zigosporangio. La maggior parte delle muffe alimentari sono zigomiceti.

3) Glomeromiceti: la maggior parte sono simbionti.

Ectomicorizze: le ife di questi funghi fasciano le radici delle piante.
Endomicorrizze: l'ifa penetra dentro le radici delle piante. Possono esserci due risultati a questo processo:


    - le ife aiutano la pianta ad assorbire meglio i sali minerali.
    - le ife parassitano la pianta e distruggono le sue radici.

4) Ascomiceti: sono a forma di sacco come i tartufi. Sono organismi simbionti e vivono sottoterra.

5) Basiliomiceti: sono i più familiari all'uomo perchè vi appartengono i funghi mangerecci come i porcini, ma anche i funghi velenosi come l'amanita muscaria.

Registrati via email