Sapiens 3012 punti

L'organizzazione e la crescita di una pianta

Il corpo di una pianta terrestre è composto da una radice e da una parte aerea. Le radici hanno di solito sviluppo sotto il terreno e svolgono le seguenti funzioni: ancorano la pianta al suolo, assorbono dal suolo l’acqua (ad esempio con l’irrigazione o le piogge) e i sali minerali utili per una crescita sana della pianta, immagazzinano i prodotti fotosintetici in eccesso, trasportano acqua, minerali, prodotti fotosintetici ed ormoni, producono alcuni ormoni, interagiscono con i funghi presenti nel suolo e con i decompositori che forniscono loro alcune sostanze nutritizie.
Il corpo delle piante è composto da due principali tipi di cellule: le cellule meristematiche e le cellule differenziate.
Le cellule meristematiche sono in grado di dividersi mitoticamente. Le cellule differenziate, che derivano dalla divisione delle cellule meristematiche, si specializzano per particolari funzioni e di solito non si dividono.

Le cellule meristematiche sono situate per lo più nei meristemi apicali in corrispondenza della punta delle radici e dei germogli e nei meristemi laterali dei fasci radicali e degli steli dei germogli. La crescita primaria, avviene per divisione e differenziazione delle cellule dei meristemi apicali, la crescita secondaria invece avviene per divisione e differenziazione delle cellule dei meristemi laterali.

Hai bisogno di aiuto in Evoluzione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email