Eliminato 51 punti

Insetti
Gli insetti fanno parte del phylum degli artropodi, ossia gli animali che possiedono zampe articolate composte da diverse parti.
Il corpo degli insetti è costituito da tre parti: capo, torace e addome.

Capo
Il capo degli insetti assume forma e grandezza diversa, a seconda della specie.
Normalmente nella parte superiore del capo sono presenti occhi composti, ossia quelli divisi in superfici esagonali (molto visibili nelle libellule), e occhi semplici (meno visibili ma sempre presenti spesso).
Possiedono una o più coppie di antenne che hanno funzioni sia tattili che olfattive.
La bocca varia a seconda della funzione che deve svolgere ogni insetto. Alcuni possiedono mandibole molto resistenti adatte a tagliare i vegetali; altri possiedono organi pungenti adatti a succhiare la linfa degli alberi od il sangue degli animali.

Torace
Il torace è composto da tre parti, ognuna interessata dalla presenza di una zampa per parte.
Il secondo ed il terzo segmento presentano un paio d’ali (a volte il primo è rinforzato e serve per proteggere l’altro paio adibito al volo); alcuni gruppi di insetti sono però atteri, ossia privi d’ali.

Addome
L’addome degli insetti è costituito da sei a dodici parti, ognuna delle quali possiede lateralmente un foro d’entrata per le trachee.
Le trachee corrispondono all’apparato respiratorio degli insetti.
Alcuni possiedono negli ultimi segmenti delle strutture definite cerci (conosciute meglio come pungiglioni). Questi servono per favorire la riproduzione, la deposizione delle uova e la difesa.

Diffusione
Gli insetti sono gli animali più diffusi al mondo: attualmente sono state classificate 800.000 specie. Gli scienziati, però, stimano la presenza di almeno 1.500.000 specie, poiché molte aree della superficie terrestre non sono ancora state esplorate.

Registrati via email