ghisi di ghisi
Ominide 50 punti

Phylum: Gastrotricha

---> Appartengono ad un piccolo Phylum di circa 700 specie marine e di acqua dolce che vivono libere negli spazi dei sedimenti di fondo.

---> Misurano da 0,01 a 4 mm di lunghezza e usano le ciglia presenti sulla superficie ventrale del corpo per spostarsi sul substrato.

---> Il phylum contiene una sola classe divisa in due ordini.

---> La cuticola dorsale è spesso provvista si squame, setole o spine e spesso è presente una coda biforcuta.

---> Al di sotto della cuticola vi è un epidermide scinziale.

---> Le strutture sensoriali comprendono ciuffi di lunghe ciglia e setole sul capo arrotondato.

---> Il sistema nervoso è formato da un cervello e da un paio di cordoni nervosi laterali.

---> Il sistema digerente è tubolare e rettilineo, con bocca, faringe muscolare, stomaco – intestino, ed ano.

---> L’azione pompante della faringe permette l’ingestione di microrganismi e detrito organico raccolto dal sedimento di fondo dell’acqua.

---> La digestione è per lo più extracellulare.

---> Ghiandole adesive nella coda biforcata secernono sostanze che ancorano l’animale ad oggetti solidi.

---> Protonefridi pari si trovano nelle specie dulciacquicole, raramente in quelle marine.

---> Ogni protonefridio dei gastrotrichi possiede un unico flagello.

---> Le specie marine si riproducono per lo più sessualmente e sono ermafrodite.

---> Le specie dulciacquicole, in maggioranza, si riproducono per partenogenesi.

---> Le femmine possono deporre due tipi di uova non fecondate: le uova con involucro sottile (schiudono femmine in condizioni ambientali favorevoli) e le uova con un involucro più spesso (possono superare condizioni sfavorevoli per lunghi periodi prima di schiudere altre femmine).

---> Non esistono stadi larvali; lo sviluppo è diretto, ed i giovani hanno la stessa morfologia degli adulti.

Registrati via email