Habilis 1834 punti

Parete cellulare delle cellule procariote

La parete cellulare è un rivestimento che avvolge la membrana cellulare formata dalla cellulosa. Sulla superficie della parete si depositano delle cere e altre sostanze che formano una cuticola di protezione che impedisce l'abbondanza perdita dell'acqua. Molte piante inoltre formano una parete sottili che prendono il nome di parete primaria. Altre formano una parete secondaria la quale è costituita da lignina e si trova nelle sostanze legnose delle piante.
La matrice extracellulare è un intreccio di macromolecole che tiene unite le cellule e i tessuti. Nei suoi componenti sono compresi il collagene e altre proteine fibrose. Negli organismi pluricellulari, le loro cellule interagiscono tra loro attraverso le giunzioni cellulari le quali formate da proteine o ponti citoplasmatici. Negli animali vi sono tre tipi di giunzioni:
- giunzioni strette: si trovano nei tessuti epiteriali che avvolgono la superficie esterna del corpo:
- giunzioni aderenti: si trovano nei tessuti della pelle;
- giunzioni intervallate: si trovano nei tessuti in cui le cellule interagiscono in modo coordinato.
Nelle piante invece la parete primaria è attraversata da canali che mette in comunicazione il citoplasma di due cellule aderenti. Questo canale prende il nome di plasmodesma.
I batteri sono degli organismi viventi unicellulari, costituiti da piccole cellule. La maggior parte delle cellule batteriche possiede una parete cellulare rigida la quale funge da sostegno e le confererisce una forma. Le cellule batteriche sono inoltre dette procariote perchè priva di nucleo. In esse il DNA occupa una regione. Il termine procariote vuol dire prima del nucleo.

Registrati via email