Habilis 1834 punti

Cellula procariote

La parete cellulare, situata all'esterno della membrana cellulare, è composta da un eteropolimero molto complesso cioè il peptidoglicano o anche chiamata mureina. A questo eteropoliero sono associati due zuccheri: N-Acetil Muramico e l'Acido N-Acetil Glucosamina. Questi due zuccheri sono collegati tra di loro per mezzo di amminoacidi e dal legame B1,4 glicosidico. Le funzioni del peptidoglicano sono ancora incomprese ma, con appositi esperimenti, si è potuto riconoscere un enzima molto importante: il lisozima. Si trova nella saliva, nelle lacrime e nel bianco dell'uovo e si scioglie in acqua.
Quando una cellula bastoncellare è posta in una soluzione isotonica e trattata con lisozima, le cellule diventano di forma sferica rimanendo vitali e queste cellule vengono poi a formare i protoplasti.
Se invece le stesse cellule vengono però messe in soluzione ipotonica, avviene la lisi osmotica, e le cellule muoiono.
Si riconoscono oltretutto due tipi di parete:
Gram+ e Gram-
La Parete dei Gram+ è formata da:
* spesso strato di peptidoglicano;
* acidi teicoici.
La Parete ei Gram- invece è più semplice ma formata da più unità:
* sottile strato di peptidoglicano;
* fosfolipidi;
* LPS (Lipopolisaccaride).

Registrati via email