vero_89 di vero_89
Ominide 447 punti

Meristemi

Le cellule meristematiche, sono cellule specializzate a dividersi secondo un modello ordinato nello spazio e nel tempo.
Ci sono due tipi di meristemi:
- meristemi primari: presenti nell'embrione, sono attivi per tutta la vita della pianta. Dalla divisione delle loro cellule si hanno i tessuti primari.
- meristemi secondari: non ci sono nell'embrione, e vengono differenziati in un secondo momento durante lo sviluppo della pianta.
Ci sono solo in alcune piante; dalla divisione delle loro cellule si hanno i tessuti secondari.
In base alla posizione occupata nella pianta, i meristemi primari si dividono in:
apicali: si trovano all'apice del fusto e della radice
procambiali: si trovano fra i tessuti primari in differenziamento
intercalari: ci sono solo in alcune piante, si trovano tra i tessuti adulti primari.
I meristemi secondari, sono specializzati nelle crescita diametrale della pianta, in base ai tessuti che producono si distinguono in: cambio cribo-vascolare e cambio subero-fellodermico (fellogeno).

La funzione del meristema primario è quella di determinare la crescita indefinita ed il modello di sviluppo della pianta.
Alcuni gruppi di cellule meristematiche possono derivare da sdifferenziamento di cellule adulte del corpo primario, in questo caso separano le cellule adulte e sono responsabili della formazione di strutture particolari, come gli stomi.
Le cellule dei meristemi primari sono di piccole dimensioni, hanno solo una parete primaria sottile, con un alto rapporto nucleo-citoplasma, molti ribosomi, una ridotta vacuolizzazione, mitocondri con scarso sviluppo di creste.
Alcuni particolari tipi di meristemi secondari sono i meristemi avventizi e meristemi cicatriziali; quelli avventizi danno origine aagli organi avventizi, mentre quelle cicatriziali si formano in seguito a ferite.

Registrati via email