Sintesi proteica

La vera e propria sintesi delle proteine si ha solo con la traduzione,che avviene nel citoplasma ,analogo alla traduzione di una frase da una lingua all’altra.
Come in tutte le traduzioni è necessario un interprete che conosca entrambe le lingue, le cellule usano una equipe di interpreti diversi : le piccole molecole di Trna.
Esistono 61 trna e ognuno ha una struttura tale da poter leggere un codone da una parte e legare il corrispondente amminoacido dall’altra.
Il secondo problema che la cellula deve risolvere per tradurre i suoi geni è capire dove sono situate le informazioni.
In una cellula la lettura del messaggio è più semplice poiché tutte le parole(codoni) hanno la stessa lunghezza,essendo sempre formate da 3 lettere, i ribosomi trovano il punto in cui inizia il messaggio perché la loro subunità minore scorre sull’mrna finché non trova una tripletta di inizio. Quando ciò avviene il ribosoma si assembla formando una struttura capace di coprire 6 nucleotidi consecutivi sull’mrna e di alloggiare nella sub unità maggiore 2trna carichi di amminoacidi uno vicino all’altro. Dopo si forma il legame peptidico tra i 2 amminoacidi adiacenti.

La fine del messaggio è segnalata da uno dei 3 codoni di stop,ai quali non corrisponde nessun trna.

Registrati via email