Ominide 295 punti

I lipidi costituiscono una delle quattro principali classi di molecole biologiche insieme a carboidrati,proteine e acidi nucleici e hanno una comune proprietà fisica:sono insolubili in acqua e solubili in solventi organici apolari per la presenza delle molecole di catene idrocarburiche. Da un punto di vista chimico, i lipidi sono composti da un gruppo estremamente diverso di molecole. Due delle maggiori funzioni dei lipidi sono: servire da maggiore forma di deposito di energia del corpo e servire da base strutturale delle membrane cellulari. Molte molecole lipidiche sono molecole afapatiche, contengono cioè un gruppo di testa polare (idrofila)e una coda apolare (idrofoba).

Classificazione dei lipidi

I lipidi sono composti da carbonio,idrogeno e ossigeno,proprio come i carboidrati. A differenza delle altre molecole organiche,i lipidi non formano polimeri cioè le macromolecole formate dall'unione di più monomeri. Alcuni lipidi derivano dall'unione di composti organici più piccoli, gli acidi grassi,formati da lunghe catene di atomi di carbonio,con il glicerolo. Una molecola di glicerolo può unirsi a tre molecole di acidi grassi formando i trigliceridi,composti di origine di animale o vegetale.Quando al glicerolo di legano due sole molecole di acidi grassi e al posto della terza molecola si aggiunge un gruppo fosfato o acido fosforico, si forma un fosfolipide. I fosfolipidi sono molto particolari perché caratterizzati dalla presenza di gruppi idrofili,solubili in acqua, e di gruppi idrofobi,insolubili in acqua. Altri lipidi importanti sono gli steroidi,che hanno una struttura ad anelli:quelli più noti presenti negli animali, sono il colesterolo, alcuni ormoni e la vitamina D. Il più noto sterolo è il colesterolo. Gli steroidi possono avere la funzione di stabilizzare le cellule ormonali. Infine i grassi si dividono in due macro categorie: saturi, cioè privi di doppi legami tra gli atomi di carbonio, tipici dei prodotti di origine animale che causano l'aumento del colesterolo. Insaturi, cioè presentano uno o più doppi legami e si trovano negli oli vegetali,in noci e nocciole,nei cereali,nelle olive e nel pesce; hanno effetti positivi sul cuore e la circolazione se assunti con moderazione.

Registrati via email