vally32 di vally32
Habilis 2512 punti

Fattori abiotici

I fattori abiotici possono essere di tipo chimico o fisico e i più utilizzati e sviluppati sono:
1. Energia solare
L'energia solare alimenta tutti gli ecosistemi, la presenza e distribuzione delle piante, nelle terre emerse e nell’acqua.
2. Temperatura
Per ogni specie c’è un intervallo ottimale per cui le reazioni chimiche avvengono con più velocità e facilità.
3. Acqua
Per le specie che vivono sulla terra ferma un grave problema è ladisidratazione perchiò hanno strato impermeabile o urina molto densa.
Per specie che vivono in acqua un altro problema è il bilancio idrico.
L’acqua all’interno del corpo deve avere la stessa concentrazione di quella fuori. Presetano quindi adattamenti per eccessiva idratazione.
4. Tipo di substrato
Determina la presenza della specie.

Per le piante determina il tipo di vegetazione presente in una area.
5. Ossigeno
L'ossigeno è abbondante nell’atmosfera e limita la distribuzione degli organismi nell’ambiente acquatico dove è scarso.
Gli organismi per sopravvivere, inoltre, devono avere adattamenti come strutture del corpo o caratteristiche fisiche che li rendono idonei all’ambiente in cui vivono.
Un animale può avere più di un adattamento come ad esempio il camoscio alpino e lo possono avere anche le piante come ad esempio il colore del petalo per attirare le api.

Registrati via email