vally32 di vally32
Habilis 2512 punti

Gli ecosistemi terrestri

Gli ecosistemi terresti sono suddivisi in biomi che derivano dalla vegetazione predominante e dal clima.
1. Zone polari
Le zone polari sono composte solo ghiacci.
La vegetazione è completamente assente.
Gli animali prevalenti sono le specie marine che si nutrono di organismi marini.
2. Tundra
La tundra è composta da uno strato di suolo permanente ghiacciato chiamato Permafrost. Si trova nelle quote più alte ed è formata da muschi e lichenei.
3. Foreste di conifere
La foresta di conifere è formata da alberi sempreverdi con aghi.
L'Inverno è lungo e freddo l'estate breve.
4. Foreste decidue delle zone temperate
Le foreste decidue delle zone temperate sono formate da alberi a foglia larga e decidui. Inverno rigido e estate molto calda.
5. Praterie delle zone temperate

Composte da un clima secco con estate caldi ed inverni freddi. Molte erbacce.
6. Macchia mediterranea
Formata da arbusti spinosi e foglie coriacee e sempreverdi. Inverni miti e pioviosi, estati calde e secche.
7. Savane
Si possono trovare a latitudini tropicali. Piante erbacee e alberi sparsi con animali carnivori.
8. Deserti
Frequenti di scarse pioggie ed elevate escursioni termiche. Animali con adattamenti per temperatura.
9. Foreste tropicali
Comprese tra la fascia tra i due tropici.
12 ore di luce al giorno.
Piante spinose dove c’è poca pioggia e sempreverdi dove c’è ne tanta.

Registrati via email