Genius 3813 punti

Gli zuccheri

Gli zuccheri sono formati da carbonio, idrogeno e ossigeno. Al variare del numero di atomi di carbonio cambia il tipo di monosaccaride.
MONOSACCARIDE: è la più piccola molecola di zucchero.
Gli zuccheri a 6 atomi di carbonio sono detti ESOSI, mentre quelli a 5 atomi di carbonio sono detti PENTOSI. I pentosi più comuni sono il RIBOSIO ( che si trova nel RNA ) e il DEOSSIRIBOSIO (che si trova nel DNA). I pentosi possono essere chetosi o aldosi.
DISACCARIDE
DISACCARIDE: molecola di zucchero costituita da due monosaccaridi legati insieme mediante la condensazione. Il legame si forma quando uno dei due monosaccaridi cede un atomo d’idrogeno di un gruppo ossidrilico e l’altro monosaccaride cede un intero gruppo ossidrilico, liberando una molecola d’acqua.
POLISACCARIDI
POLISACCARIDE: sono polimeri formati da qualche centinaia di monosaccaridi uniti tra loro per condensazione.

AMIDO: è un polisaccaride di riserva presente nei vegetali esso ha una funzione energetica. Deriva dalla condensazione di molecole di glucosio.
GLICOGENO: è anch’esso un polimero del glucosio, ma la sua catena è ramificata; è un polisaccaride di riserva quindi ha una funzione energetica. Si deposita nel fegato e nei muscoli degli animali e nei funghi.
CELLULOSA: è un polimero del glucosio, i suoi monomeri sono uniti fra loro con un differente legame e formano una catena non ramificata. Si trova nelle piante ed ha una funzione strutturale.

Registrati via email