fariha di fariha
Ominide 270 punti

Tessuto connettivo


Tessuto connettivo si può presentare in varie formi. Le cellule di questo tessuto sono disperse nella matrice extracellulare formata da fibre proteiche immerse nella sostanza fondamentale. Queste fibre sono formate dal collagene, che serve per dare più resistenza alle fibre e servono come connessione nella pelle e tra le ossa e i muscoli. Un'altra proteina che c'è nella fibra è l'elastina che possono essere stirati più volte e sono presenti soprattutto nelle pareti polmonari.

Ci sono tre tipi di tessuto connettivo, denso, lasso e adiposo.
Denso: fibre formate da collagene hanno una struttura compatta e resistente.
Lasso: ha tutti i tipi di fibre ed è quello più diffuso tra i connettivi.
Adiposo: ha la funzione di deposito di grassi e riserva energetica. E non ha la matrice extracellulare.

Tessuti connettivi specializzati sono la cartilagine, sangue e il tessuto osseo.
Cartilagine: cellule chiamate condrociti che producono la matrice extracellulare consistente e gommosa grazie alla presenza nelle fibre di polisaccaride e proteine.

Per questo questo tessuto è flessibile e resistente.

Tessuto osseo: presenta fibre di collagene e grazie alla sua matrice extracellulare ricca di cristalli di fosfato e carbonato di calcio è è un tessuto rigido e duro. L'osso ha la funzione di sostegno per i muscoli, riserva dei sali e protezione meccanica. Infatti le cellule che producono e demoliscono la matrice sono sempre attive. Le cellule responsabili della crescita e rimodellamento dell'osso sono i osteoblasti, osteociti e osteoclasti.
Gli osteoblasti depositano la matrice sulla superficie dell'osso che via via nel tempo incapsula gli osteoblasti stessi.
Le cellule smettono di depositare la matrice e vengono chiamati in questo stadio osteociti che anche se sono immersi nella matrice continuano a comunicare tra di loro grazie alle estensioni cellulari. Gli osteoclasti lavorano contemporaneamente ai osteoblasti e riassorbono l'osso formando cavità.

Il sangue è l'unico tessuto connettivo liquido e contiene la matrice extracellulare detta plasma.

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email