Ominide 50 punti

Il sistema nervoso

Tutti i rapporti che l’individuo ha con l’ambiente interno ed esterno dipendono dal sistema nervoso: esso riceve e trasmette messaggi, controlla e regola le varie funzioni dell’organismo.
Esso svolge un’attività propria che è rappresentata dall’attività psichica conscia e inconscia.
Il sistema nervoso costituisce il punto di partenza, la via di transito e di ritorno di tutti gli implulsi sia motori che sensitivi.

Il neurone

Il neurone è la cellula nervosa, cioè l’unità anatomica e funzionale di base del sistema nervoso.
È costituito da:

    • Un corpo cellulare detto soma;
    • Un lungo prolungamento che costituisce la fibra nervosa denominata anche assone o neurite;
    • Numerosi brevi prolungamenti detti dentriti;

I dendriti svolgono essenzialmente un ruolo sensitivo e servono principalmente per trasmettere gli impulsi nervosi ricevuti da altri neuroni verso il corpo cellulare e per collegare le cellule nervose tra di loro.
L’assone trasmette l’impulso nervoso dal corpo cellulare verso la periferia.
La maggior parte delle fibre nervose che innervano i muscoli scheletrici sono rivestite di una sostanza detta mielina che rende più veloce la propagazione dell’impulso lungo la fibra.
Le fibre che invece non sono rivestite di mielina vengono chiamate amieliniche.
Le fibre nervose, riunite in fasci, formano i nervi.

Organizzazione del sistema nervoso

Il sistema nervoso, pur essendo un unico complesso funzionale e strutturale, per comodità espositiva viene distinto in due parti:

    • Il sistema nervoso centrale (SNC)
    • Il sistema nervoso periferico (SNP)

Il sistema nervoso centrale e periferico

Il sistema nervoso centrale è formato da:

    • L’encefalo
    • Il midollo spinale

Traduce i segnali provenienti sia dall’esterno che dall’interno del corpo ed elabora risposte immediate ai vari tipi di stimolo.
Il sistema nervoso periferico, formato da:

    • Nervi cranici che partono direttamente dall’encefal;
    • Nervi spinali che collegano il midollo spinale con la periferia;
    A sua volta formato da:

      • Nervi sensitivi
      • Nervi motori

    I nervi sensitivi, attraverso le vie sensitive afferenti (afferente), trasmettono le informazioni dalle zone periferiche al SNC.
    I nervi motori, attraverso le vie motrici efferenti (efferente), trasmettono segnali che dal SNC raggiungono la periferia controllando così muscoli e ghiandole.

Registrati via email